Festa Meridiana: su youtube il nuovo progetto del Canzoniere Grecanico Salentino

Guarda il video => youtu.be/lLuBPW42wLE


Su Youtube è disponibile Festa meridiana, nuovo progetto visivo del Canzoniere Grecanico Salentino diretto dal regista Gabriele Surdo e prodotto nella programmazione Puglia Sounds Producers 2022 (POC Puglia 2007/2013 – Azione “Sviluppo di attività culturali e dello spettacolo”). Se il tempo non è che un’illusione, cos’è che ne determina il valore?  Festa meridiana è il ritorno alla condivisione; è il riconoscere le relazioni e il contatto come elementi fondamentali della società; è il bisogno impellente ed il desiderio esaudito di stare vicini, di guardarsi negli occhi, raccontarsi i sogni “per dare un senso al tempo, alle corse e alla pazienza”. Gli artisti del Canzoniere Grecanico Salentino, insieme alle famiglie dei componenti del gruppo, amiche e amici, si ritrovano nella “Festa meridiana” a mangiare, suonare, danzare. Condividendo. Insieme. La festa è stata filmata dagli smartphone degli stessi invitati e poi montata in un’opera unica e innovativa dal regista visionario Gabriele Surdo. Il risultato è un visual composto da momenti spontanei della festa e da “videoclip” tratti da cinque brani dell’album “Meridiana” (Ponderosa / Puglia Sounds Record), disco dell’anno nel 2021 per la World Music Charts Europe,  eseguiti durante la festa. Il progetto “Meridiana” (disco, spettacolo, piattaforma multimediale e interdisciplinare su www.meridiana-cgs.it) ha come fulcro l’indagine del nostro rapporto col tempo. Per esprimere la complessità dell’argomento trattato, il Canzoniere Grecanico Salentino ha cercato di abbracciare linguaggi originali e innovativi, che potessero essere fedeli al percorso creativo e fungere da fonte d’ispirazione e riflessione. Questo progetto, dunque, mette insieme videoclip, visual, performance, musica registrata, musica dal vivo, per farli confluire in un’unica opera visiva. Artisti contemporanei come Luca Coclite e la curatrice Laura Perrone hanno coordinato la scelta e l’allestimento della location. Gli artisti del Canzoniere Grecanico Salentino sono musicisti, commensali, maestri di cerimonia, e guidano gli ospiti, la famiglia allargata. Un visual unico, il racconto di una festa popolare simbolicamente imbastita attorno ad una tavola, topos del nostro sud, scandito dal ritmo pulsante della musica del Canzoniere Grecanico Salentino, la Puglia che abbraccia il mondo.

Fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante, il Canzoniere Grecanico Salentino è il primo e più importante gruppo di musica popolare pugliese. La band è composta da Mauro Durante (voce, tamburi a cornice, violino), che ha ereditato la leadership nel 2007 dal padre Daniele, Alessia Tondo (voce, percussioni), Giulio Bianco(zampogna, armonica, flauti e fiati popolari, basso), Silvia Perrone (danza), Massimiliano Morabito (organetto), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki), Giancarlo Paglialunga (voce, tamburrieddhu), Francesco Aiello (fonico). Il CGS continua a innovare e a rappresentare la musica italiana nel mondo, collaborando con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Stewart Copeland, Erri De Luca. Acclamata da pubblico e critica con 20 album e innumerevoli tour internazionali, la band ha fatto la storia della world music italiana, venendo riconosciuto nel 2018 come Miglior Gruppo di world music al mondo ai Songlines Music Awards 2018. L’ultimo album “Meridiana” (Ponderosa – Puglia Sounds Record), uscito a maggio 2021, è stato votato come il migliore dell’anno dalla prestigiosa World Music Charts Europe ed è entrato in numerose classifiche ottenendo recensioni importanti da prestigiose testate internazionali (Songlines Magazine, BBC Radio, Rootsworld, The Times, The Guardian solo per citarne alcune) e nazionali. Il tour di presentazione è approdato in tanti festival in Italia, Spagna, Albania, Croazia, Germania e Austria. Nell’agosto 2021 il gruppo si è esibito, in una masseria salentina, per la festa di compleanno di Madonna mentre nel 2019 e nel 2022 è stato tra gli ospiti del Jova Beach Party,per suggellare la collaborazione con Jovanotti che si è consolidata con la partecipazione di Mauro Durante e del Canzoniere Grecanico Salentino in alcuni brani di Mediterraneo, ultimo progetto discografico del cantautore.