Dame e cavalieri al Castello Volante di Corigliano D’Otranto

Da domenica 26 gennaio (ore 11 – ingresso 8 euro – gratis per under 12 – info e prenotazione obbligatoria 3334489871 – 3883620751), e per tutte le ultime domeniche del mese, al Castello “Volante” De’ Monti di Corigliano d’Otranto appuntamento con Dame e Cavalieri – Vita, storie e pietre del castello, una visita guidata speciale in costume storico condotta dal team di guide turistiche dell’Info Point di Corigliano d’Otranto. Un’occasione unica per immergersi in un vero e proprio viaggio nel tempo grazie al quale sarà possibile scoprire la storia, l’arte e il vissuto del maniero che nella sua secolare esistenza testimonia, nel respiro della sua pietra, il Medioevo, il Rinascimento e il Barocco. Un castello non a caso definito in origine “parlante” (con il nuovo progetto di gestione anche “volante“), perchè nelle precise intenzioni del primo Duca di Corigliano Francesco Trani – che nel 1662 volle costruirne la facciata – vi era l’idea di invitare alla riflessione e alla introspezione attraverso le numerose iscrizioni che ancora oggi accolgono il visitatore. Ogni visita prevede un percorso che attraverserà la piazza d’armi, il fossato, le dimore storiche, i torrioni, le sale, le terrazze permettendo al visitatore di addentrarsi nei meandri più remoti del castello. Il Castello Volante è un progetto promosso e realizzato dal 2017 da Coolclub, Big Sur e Multiservice Eco con il comune di Corigliano d’Otranto per avviare un nuovo corso nel Castello de’ Monti, improntato alla riscoperta e alla tutela dei beni immateriali, al nutrimento del pensiero, alla filosofia e ai pensieri “che volano” per animare il borgo con una serie di attività che abbracciano la musica, il cinema, l’arte contemporanea, la danza, il cibo, i nuovi mestieri e l’artigianato. Un calendario di appuntamenti che abita lo spazio per tutto l’anno, integrando la regolare e consueta programmazione attuata dal Comune. Un castello dell’immaginario, come un inedito di Italo Calvino, la celebrazione dell’immaginazione e delle sue innumerevoli gemmazioni.