Da mercoledì 11 maggio sarà in distribuzione in Italia e all’estero nel circuito IRD e nei migliori store digitali, “Sguardo a Sud-Est”, nuovo lavoro discografico del pianista salentino Emanuele Tondo, prodotto dall’etichetta Dodicilune. La presentazione ufficiale si terrà nel giorno dell’uscita nell’ambito di Vicenza Jazz.

Il cd propone sette composizioni originali del musicista – che raccolgono, in varie fasi, quattro anni di esperienze e di incontri artistici consolidati nel periodo di permanenza in Veneto – e due classici come My Ideal di Leo Robin, Newell Chase e Richard A. Whiting e I’ll Be Seeing You di Irving Kahal e Sammy Fain. Il musicista è affiancato dal sassofonista Francesco Geminiani, dal contrabbassista Luca Pisani, dal batterista Massimo Chiarella e dalla cantante Beatrice Milanese, autrice anche del testo del brano “Alfonsina”.

«Molti brani hanno come titolo il nome stesso della località in cui ho vissuto e altri invece nomi di persone a cui mi sono legato», sottolinea Tondo. «Ho voluto fissare indelebilmente questi ricordi attraverso la musica e per mezzo di essa dar vita a tutti gli stati d’animo che mi hanno reso felice e tristemente abbattuto. Sono debitore verso la musica perché mi ha dato la possibilità di raggiungere l’essenza vera e autentica della vita».

Emanuele Tondo inizia gli studi accademici a sedici anni sotto la guida dei maestri Roberto Cappello, Carlo Scorrano e Mariagrazia Lioy. Diplomatosi a 21 anni in pianoforte classico, scopre l’amore per il jazz che viene affinato e maturato con l’incontro del maestro Davide Santorsola. Frequenta con interesse i seminari estivi di Tuscia e Siena jazz perfezionandosi con i musicisti Riccardo Zegna, Franco D’Andrea e Mulgrew Miller. Suona stabilmente nel quartetto di Carlo Atti e collabora con Marco Bardoscia, Marc Abrams, Luca Pisani, Enzo Carpentieri, Massimo Chiarella, David Boato. Con il quartetto di Carlo Atti suona nei più importanti jazz club italiani e stranieri.

L’etichetta salentina Dodicilune è attiva dal 1996. Dispone di un catalogo di quasi 200 produzioni di artisti italiani e stranieri, ed è dis tribuita in Italia e all’estero da IRD presso 400 punti vendita tra negozi di dischi, Feltrinelli, Fnac, Ricordi, Messaggerie, Melbookstore. I dischi Dodicilune possono essere acquistati anche online (Amazon, Ibs, LaFeltrinelli, Jazzos) o scaricati in formato liquido su 56 tra le maggiori piattaforme del mondo (iTunes, Napster, Fnacmusic, Virginmega, Deezer, eMusic, RossoAlice, LastFm, Amazon, etc).

Info e catalogo su www.dodiciluneshop.it